Un lascito finanzia interamente un programma di ricerca IFOM

Febbraio 2008

Un programma di ricerca dell’Istituto di Oncologia Molecolare è stato interamente finanziato da un lascito testamentario.

Il donatore è il signor Carlo Vignati che, con la sua scelta di fare testamento a favore della ricerca, ha sostenuto il programma di ricerca del dott. Stefano Casola.
La cifra, che ammonta a circa 500 mila euro, verrà impiegata nel finanziamento di un programma di ricerca volto allo studio dei meccanismi molecolari che stanno alla base della trasformazione dei linfociti B e della loro proliferazione incontrollata nelle leucemie.

FIRC e l’istituto IFOM ringraziano Carlo Vignati e tutte le persone che, come lui, hanno scelto di sostenere la ricerca oncologica con un lascito testamentario.

Per maggiori informazioni sullo studio del dott. Stefano Casola

Leggi anche il suo programma di ricerca

CONDIVIDI ora: