Istituti, enti, università

La Fondazione Italiana per la Ricerca sul Cancro - AIRC ha finanziato quest’area per un totale al 2012 di: 34,3 milioni di euro di cui 0,1 milioni di euro nel 2012.

Info Finanziamenti Istituti

Enti e istituti di ricerca”

Negli anni la Fondazione ha provveduto con interventi diretti, in favore di Istituti ed Enti di ricerca, all’acquisto di strumenti scientifici e all’allestimento di laboratori specifici per la ricerca oncologica. Tra questi , FIRC-AIRC ha finanziato:

Istituto per la Ricerca e la Cura del Cancro Candiolo (TO) con tre erogazioni successive per l'allestimento dei laboratori e l'acquisto di strumenti scientifici per ricerca oncologica.

Ospedale Fatebenefratelli di Milano per l'allestimento del day hospital oncologico e di un piccolo reparto di degenza oncologica.

Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori di Milano per l’acquisto di tre ecografi e l'allestimento del Laboratorio di Biologia Molecolare, Diagnostica e Tumori Ereditari.

Istituto di Ricerche Farmacologiche "Mario Negri" in occasione dei 30 anni dell'Istituto, per l'acquisto di apparecchiature per la ricerca sul cancro.

Istituto Europeo di Oncologia di Milano a sostegno delle attività di ricerca clinica dell'IEO con il finanziamento di un "collimatore multilamellare" per radioterapia conformazionale del tumore prostatico, di un "accelleratore mobile" per radioterapia intraoperatoria del carcinoma mammario, sostitutiva del ciclo di radioterapia successivo all'intervento chirurgico e di una "TAC SPIRALE" per la diagnosi precoce del tumore al polmone.

FIRC-AIRC ha inoltre acquistato alcuni mammografi per la diagnosi precoce del tumore mammario, rispettivamente collocati al Policlinico di Milano, presso l'Azienda Ospedaliera di Paola (CS), presso il Presidio Ospedaliero Rizza di Siracusa e presso l'Azienda Ospedaliera di Ragusa. Numerosi sono stati poi i finanziamenti erogati dalla Fondazione per progetti di ricerca clinica particolarmente significativi, tra cui ricordiamo il "Progetto di adroterapia" relativo alla radioterapia dei tumori profondi.

 

Inoltre sono stati finanziati:

Lo Studio clinico H.O.T (Hormone replacement theraphy Opposed by low dose Tamoxifene) per i 5 anni previsti, dal 2003 al 2007. Si tratta di uno studio clinico su scala nazionale per la prevenzione del tumore alla mammella, coordinato dall’Istituto Europeo di Oncologia di Milano sotto la supervisione del Prof. Umberto Veronesi.

Il “Programma di ricerca sui tumori ereditari” dell’Istituto dei Tumori di Milano, sostenuto dalla Fondazione fin dal 1996, con l’allestimento del laboratorio di Biologia Molecolare e Diagnostica dei Tumori Ereditari e con la costituzione di un’unità di ricerca FIRC-AIRC, della durata complessiva di dieci anni. Il finanziamento sta proseguendo per ulteriori 3 anni.

Lo studio di prevenzione dei tumori al seno attraverso la somministrazione di Fenretinide seguito dal prof. Umberto Veronesi. Studi sulla genetica hanno dimostrato che le donne più a rischio di sviluppare un tumore al seno sono quelle che presentano un’alterazione dei geni BRCA 1 e 2. Il Fenretinide, un derivato della vitamina A, già utilizzato con successo in pazienti malate, sembra essere molto efficace per una prevenzione primaria nelle giovani donne ad alto rischio. Lo studio, finanziato dalla Fondazione con un importo per il primo anno di 150 mila euro, coinvolge 13 centri oncologici italiani e avrà una durata di 5 anni.

 

Università

LE CATTEDRE IN ONCOLOGIA

Per sconfiggere il cancro è necessario perfezionare continuamente le tecniche diagnostiche e terapeutiche e aumentare sempre più il volume delle conoscenze in campo oncologico. Obiettivi questi che possono essere conseguiti solo garantendo un afflusso crescente di "figure mediche specializzate" nel settore.

Per questo la Fondazione Italiana per la Ricerca sul Cancro - AIRC è da anni presente attivamente nel mondo dell'Università.

Nel 1996 la Fondazione ha firmato un accordo di finanziamento con l'Università degli Studi di Milano, con il quale è stato possibile istituire la Cattedra di Oncologia Medica presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'ateneo.

Nel novembre del 2000 ha stretto un accordo analogo con l'Università di Napoli Federico II e nel gennaio 2005 uno con l'Università Politecnica delle Marche per l'istituzione di una Cattedra in Oncologia Molecolare.

 

1996 Cattedra di Oncologia Medica Università degli Studi di Milano - Impegno totale FIRC: euro 1.033.000,00

2000 Cattedra di Oncologia Molecolare Università degli Studi di Napoli "Federico II" - Impegno totale FIRC: euro 775.000,00

2005 Cattedra di Oncologia Molecolare Università Politecnica delle Marche Ancona - Impegno totale FIRC: euro 747.000,00

CONDIVIDI ora: