Obiettivi

L’Istituto FIRC di Oncologia Molecolare (IFOM) è un centro di ricerca no profit ad alta tecnologia dedicato allo studio della formazione e dello sviluppo dei tumori. Svolge e promuove la ricerca scientifica e la formazione nel campo dell’oncologia molecolare, nelle sue prospettive di applicazione nella clinica, a beneficio dei pazienti oncologici.

IFOM nasce con due obiettivi principali:

  • Concentrare le risorse umane e tecnologiche. IFOM rappresenta un vero e proprio "incubatore di conoscenza" per la ricerca oncologica. Un luogo dove i ricercatori possono ottenere risultati scientifici eccellenti e competitivi a livello nazionale e internazionale grazie all'ambiente condiviso e alla disponibilità di strumenti d'avanguardia.
  • Creazione di un centro di riferimento per creare, trasferire e fornire ad altre istituzioni know-how, protocolli, routine di ricerca.

L'Istituto punta a trasferire le conoscenze acquisite dal laboratorio al letto del paziente e attraverso la nano medicina a individuare nuove soluzioni per la prevenzione, la diagnosi e la terapia dei tumori.

Per riuscire a raggiungere risultati concreti in modo efficace, la ricerca oncologica di IFOM punta sulle possibili sinergie tra ricercatori, interdisciplinarietà e transnazionalità.

In quest'ottica a marzo 2011 è stato inaugurato a Singapore un laboratorio congiunto IFOM e A*STAR, l'Agenzia governativa per la Scienza, la Tecnologia e la Ricerca di Singapore con lo scopo di sviluppare nuove terapie mirate contro il cancro. Singapore si distingue nel mondo per la sua produzione scientifica, grazie agli investimenti crescenti in innovazione tecnologica e per il suo dinamismo sul fronte della ricerca.

Nel settembre 2012 IFOM ha attivato in India, a Bangalore, un laboratorio congiunto con inSTEM, Istituto per la Biologia delle Cellule Staminali e la Medicina Rigenerativa, per lo studio dei processi molecolari di rigenerazione dei tessuti e la loro applicazione nella cura del cancro.

Nel maggio 2014 è stata formalizzata, inoltre, la collaborazione con il Mechanobiology Institute della National University of Singapore, grazie alla quale è nato un nuovo Joint Research Laboratory diretto da G.V. Shivashankar, Vice Direttore dell'Istituto. Tale laboratorio intende sviluppare un approccio interdisciplinare sulla ricerca sul cancro, attraverso il potenziamento della biologia molecolare con le tecnologie e i metodi sviluppati in campi quali la matematica, la fisica, l'ingegneria e la biologia computazionale. In particolare il nuovo laboratrorio si concentrerà sulla comprensione dei meccanismi molecolari che guidano la formazione e lo sviluppo dei tumori.

Leggi anche

IFOM

L'istituto di ricerca

La storia

La ricerca

Programmi di ricerca

Pubblicazioni

Il network - Singapore

CONDIVIDI ora: