Il network - Singapore

Singapore

Consolidato polo internazionale di sviluppo della ricerca biomedica, Singapore si segnala per gli investimenti crescenti in innovazione tecnologica, per il dinamismo della ricerca e per la qualità della sua produzione scientifica.

Nell'estate 2011, IFOM e A*STAR – l’Agenzia Governativa per lo sviluppo della scienza e della tecnologia di Singapore - hanno inaugurato un laboratorio congiunto per la ricerca sul cancro, nel Sud-est asiatico.

Il laboratorio ha come scopo lo sviluppo di nuove terapie mirate contro il cancro e per questo beneficerà delle conoscenze e delle tecnologie sviluppate all'interno delle due istituzioni, per accelerare il trasferimento delle scoperte scientifiche al letto del paziente.

Il futuro della ricerca scientifica si basa sulla collaborazione di team internazionali, che condividono conoscenze, esperienze sul campo, risorse umane e tecnologie per perseguire obiettivi comuni. Ecco perché IFOM ha scelto di aprire un Joint Research Lab con A*STAR a Singapore, polo asiatico della ricerca biomedica diretto da David Lane, il "padre" del gene mutato p53 che accomuna più del 50% dei tumori, che continua a investire per attivare programmi di cooperazione internazionale con centri d'eccellenza a livello mondiale.

Il p53 Joint Research Lab ha l’obiettivo di individuare approcci terapeutici mirati contro il cancro, ed è diretto da Chit Fang Cheok.

CONDIVIDI ora: